RUN BABY RUN

da giovedì 21 a domenica 24 marzo 2019
ore 21.00 (dal giovedì al sabato); ore 18.00 (domenica)


drammaturgia e regia di Mirko Di Martino
con Titti Nuzzolese
produzione Teatro dell’Osso | Teatro TRAM

Marta e il suo bambino. Marta è su un letto d’ospedale a prendersi cura di suo figlio appena nato, ad allattarlo, a coccolarlo, ad abbracciarlo, sapendo che quella sarà l’ultima volta che potrà farlo. Marta non è una buona madre: per il Tribunale dei Minori, non è adatta a prendersi cura di suo figlio. La tossicodipendenza, i furti, la vita da sbandata, dimostrano che il piccolo starà meglio senza di lei e sarà affidato a una casa di accoglienza in attesa che qualcuno decida del suo futuro. Ma per Marta, il bambino che tiene in braccio è suo, soltanto suo, e niente e nessuno potranno mai portarglielo via. Marta fugge: inganna le infermiere, esce dall’ospedale con il bambino in una culla, si mette in macchina e scappa via, lontana da quelli che vogliono portarle via suo figlio. Abbandona la ricca provincia del Nord, dove ha vissuto da emarginata negli ultimi vent’anni, e viaggia verso il Sud, verso il paesino sperduto della lontana Irpinia da dove era scappata tanti anni prima per inseguire i suoi sogni. Di quei sogni, oggi, non resta più nulla: solo un bambino senza un padre, un bambino che è così bello e così indifeso, così puro e così innocente. Marta lo difenderà con tutte le sue forze, quel bambino. Ma la polizia è partita al suo inseguimento: non importa che il piccolo sia suo figlio, si tratta comunque di rapimento. La strada per tornara a casa è lunga: centinaia di chilometri di asfalto separano Marta dalla sua meta. Non le importa di essere in fuga, non le importa di essere una criminale: Marta tornerà a casa. Marta e il suo bambino.