VINCENT

giovedì 8 febbraio 2018
ore 21.00
VISSIDARTE Festival inverno 2018


di e con Leonardo Losavio
regia di Roberto Galano
produzione Teatro dei Limoni
durata 60′

Vincent Van Gogh. Un personaggio conosciuto, che pochi conoscono davvero. Un’icona della pittura per molti ridotta a poche misere parole: quello dei girasoli o l’artista pazzo che si è tagliato l’orecchio. Basterebbe soffermarsi sullo sguardo di uno dei suoi tanti autoritratti per capire che Vincent è molto di più. Il nostro legame è nato proprio così, con uno sguardo, e poi le prime parole, e poi la sua vita come un fiume che sborda oltre le mille pagine che non basterebbero a contenerla. Vincent non è solo un pittore. Vincent è un uomo come pochi. Dovevo raccontarvi di lui. Ma raccontare solo il Vincent pittore non basta per cogliere l’origine e il valore della sua arte. Così come non basta raccontare la sua vita per afferrare l’origine della sua follia. Perché tutto ha inizio ancor prima della sua nascita. Vincent è la storia di un folle che ha barattato la vita per l’arte, di un genio che ha lottato contro il suo mondo, di un’anima spaccata in due. Vincent parla di Vincent attraverso un meccanismo assurdo e logico come un Nastro di Moebius.

Così come in algebra due affermazioni false ne danno una vera, così spero che il prodotto dei miei fallimenti si concluda con un successo.
Vincent van Gogh