MAMMA, MA’

MAMMA, MA’

da venerdì 8 a domenica 10 novembre 2019
venerdì: ore 21.00 – sabato: ore 19.00 – domenica: ore 18.00


di Massimo Andrei
con Daniela Ioia
regia di Gennaro Silvestro

“Aspetto un bambino? Si? Quanto saranno determinanti le mie scelte sull’educazione dei miei figli? Che tipo di madre sarò?… Mamma, mà!”. Queste sono le domande che affollano la testa di una giovane donna, alle prese con un test di gravidanza. Proietterà l’immagine di sé in tre possibili versione di madri, fragile, determinata, insicura, “Mamma, mà” è uno sguardo sul mondo femminile e sul desiderio di maternità che alle volte diventa ossessione, alle volte consapevolezza che il tempo passa e si invecchia.
Un racconto divertente, dinamico ma soprattutto vero di una donna contemporanea e del suo futuro da madre… Mamma, mà! Tutte e tre le proiezioni di mamme o aspiranti tali, si ritroveranno a fronteggiare una serie di difficoltà e piccoli drammi, come i vari esami e visite mediche da fare per una inseminazione, o il carattere ribelle di una figlia che si innamora di un uomo di colore, oppure il desiderio di beffare il tempo che passa con la cura del corpo e l’estetica sentendosi al pari dei propri figli e dei loro amici. Quale mamma sarà la nostra protagonista?
Attore e regista napoletano, Andrei comincia fin da giovanissimo in teatro con Ernesto Calindri ed è diretto dai registi Giancarlo Cobelli, Antonio Calenda, Eugenio Barba. Per molti anni della sua formazione è in numerose produzioni teatrali al fianco di attori della tradizione napoletana come Carlo Giuffré, Vincenzo Salemme, Mario Scarpetta e della drammaturgia contemporanea. Al cinema è presente in due popolarissime serie del Commissario Manara in cui è stato diretto da Luca Ribuoli. È autore radiofonico (Due di notte, Rai Radio Due) e televisivo (Chiambretti c’è). È il volto, oltre ad esserne l’autore, di una seguitissima campagna di comunicazione su valori sociali e morali, “SNACK”, uno spuntino di riflessione in onda sul circuito televisivo di VideoMetrò e su canali internet e social network.
Daniela Ioia, new entry della serie Gomorra 4 come Tiziana Palumbo, giovane imprenditrice al fianco di Gennaro Savastano, si divide tra teatro e cinema, lavorando con registi del calibro di Mario Martone, che l’ha scelta per il ruolo di Armida ne ” Il sindaco del rione Sanità”, che ha conquistato Venezia all’ultimo Festival del Cinema.