LA DELICATEZZA DEL POCO E DEL NIENTE

da venerdì 14 a sabato 15 dicembre 2018
ore 21.00


Roberto Latini legge Mariangela Gualtieri
di Mariangela Gualtieri
voce Roberto Latini
musiche e suono Gianluca Misiti
luci Max Mugnai
foto Fabio Lovino
produzione Fortebraccio Teatro

Il privilegio di essere ammesso a queste poesie nasce in un giorno d’estate di alcuni anni fa, in cui ero con Mariangela Gualtieri in una passeggiata al suo “campo della poesia”. Verso sera, rientrando, intorno alle nostre chiacchiere sono apparse le lucciole che non vedevo da anni. Ogni volta che mi capita da allora, penso a lei e ai suoi versi.

LA DELICATEZZA DEL POCO E DEL NIENTE è un titolo che ha scelto Mariangela, dopo aver lasciato scegliere a me le poesie: da “ossicine”, “voci tempestate”, “sermone ai cuccioli della mia specie”, “so dare ferite perfette”, “fuoco centrale”, “paesaggio con fratello rotto”.., alcune delle più belle confidenze della meravigliosa poetessa cesenate, in una serata per voce e musica.
Un concerto poetico di parole lucciole e tenerezze e incanti e quella capacità che hanno i poeti di stare nei silenzi intorno alle parole.