Laboratorio di teatro

IL LABORATORIO DI TEATRO

A partire dall’ 1 ottobre 2019, i corsi del Laboratorio di teatro del TRAM avranno cadenza di 1 incontro a settimana della durata di 3 ore:

Corso Pomeridiano: lunedì o mercoledì dalle 17.00 alle 20.00
Corso Serale: lunedì o mercoledì dalle 19.00 alle 22.00

Tutti i laboratori sono multidisciplinari e condotti da diversi docenti di comprovata esperienza e riconosciuta professionalità. I diversi laboratori termino nel mese di giugno con una performance finale. Inoltre, tutti gli allievi avranno accesso agli spettacoli del TRAM ad un costo super scontato. E la prima lezione è sempre gratis!

I CORSI

Attori non si nasce: come per qualunque altra professione, il talento ha bisogno di tanto studio e tanta pratica. Ma il teatro è anche un gioco, soprattutto per chi vi si avvicina per la prima volta: è scoperta di sé e degli altri, è allegria, è un’esperienza di grande valore formativo e umano. Il laboratorio del TRAM, nel cuore di Napoli, a due passi dalla metro di Piazza Dante, è indicato per chi voglia praticare il teatro come occasione di svago e di crescita, ma è perfetto anche per chi sia desideroso di un approccio alla professione innovativo e leggero, propedeutico a una futura scelta professionale. L’obiettivo è quello di fornire allo studente tutti gli strumenti pratici e teorici che un aspirante attore deve necessariamente possedere prima di iniziare il suo percorso nel nel mondo del teatro.

Le materie di studio sono:

Recitazione: Interpretare un personaggio, costruirne la storia e la vita sulla scena, conoscere e potenziare le possibilità espressive del proprio corpo e della propria sfera emotiva, sviluppare le capacità di reazione agli stimoli provenienti dalla situazione e dal rapporto con gli altri, condurre un’azione coerente con il contesto.

Movimento scenico: Sviluppare il senso del movimento in relazione a se stessi, agli altri e allo spazio scenico, accrescere la propria armonia fisica, apprendere gli strumenti della comunicazione corporea.

Improvvisazione: L’attore deve essere sempre presente a se stesso, in scena: deve sviluppare la capacità di utilizzare ai fini della recitazione tutto ciò che accade intorno a lui, dal rapporto con i compagni di scena alla relazione con il pubblico.

Dizione: Apprendere la corretta pronuncia delle parole, eliminare le inflessioni e la cadenza del luogo d’origine, appropriarsi della lingua parlata come strumento per la recitazione e la comunicazione quotidiana.

Lavoro sul personaggio: Analisi del testo, analisi del personaggio, la costruzione del personaggio, l’azione e la motivazione, il se, il prima, il fuori scena.

Storia del teatro: Il teatro contemporaneo è frutto di un percorso storico lungo tremila anni: dai tragici greci ai commediografi latini, dalla comedia dell’arte ai grandi autori del Seciento, dal teatro verista alle avanguardi del Novecento.

Incontri con attori e registi: Lo scambio di saperi e pratiche è di fondamentale importanza per l’attore. Il TRAM organizzerà, durante l’anno, una serie di incontri tra gli allievi della scuola e gli attori e i registi in scena al TRAM durante la stagione 2017/2018.

I DOCENTI

Titti Nuzzolese

Attrice. Diplomata presso l’ “Accademia d’Arte Drammatica” di Napoli diretta da Gugliemo Guidi, si forma studiando con Pippo Delbono, Gary Brackett, Michael Margotta, Ninni Bruschetta, Gilles Coullet. In teatro, ha recitato in spettacoli come “Regine Sorelle”, selezionato al Roma Fringe Festival 2017, “La Dodicesima notte”, “Antigone. Una guerra civile” (Premio miglior spettacolo al Festival Doit a Roma), “Turandot” di G. Puccini regia R. De Simone, “Sogno di una notte d’estate”, “Cosa Vedi” in scena al Ridotto del Teatro Mercadante, “La porta accanto”, premio ”Miglior attrice” nella rassegna “La corte della formica” a Napoli. E’ responsabile della porgrammazione del Teatro TRAM. Al cinema ha recitato nei film “Carta bianca”, regia A. Màldonado e “La volpe a tre zampe”, regia Sandro Dionisio.

Antonello Cossia

Attore e regista. Si forma studiando con maestri come Antonio Neiwiller, Reina Mirecka, Leo De Berardinis, Marco Baliani, Renato Carpentieri, Yoshi Oida. Al cinema, recita in numerosi film tra cui “Teatro di guerra” e “Noi credevamo”, diretto da Mario Martone, “Il verificatore” di Stefano Incerti, “Song ‘e Napule” dei Manetti Bros. In teatro lavora con Toni Servillo in “Le voci di dentro” e “Sabato Domenica e Lunedì” di De Filippo, “I Persiani” e “Edipo a Colonmo” con la regia di Martone. E’ regista e attore di “A Fronte Alta” e “Solo andata”. E’ docente di recitazione e movimento in numerosi labopratori e scuole del territorio campano. Recita in TV nelle serie “La Squadra” e “Squadra Mobile”.

Mirko Di Martino

Autore, regista, direttore artistico del Teatro TRAM a Napoli e della compagnia del Teatro dell’Osso, ha scritto numerosi testi teatrali di diverso genere: drammi, commedie, musical, monologhi, spettacoli per ragazzi, rappresentati nei teatri italiani e all’estero. I suoi testi hanno vinto premi e riconoscimenti in vari concorsi nazionali di drammaturgia (tra cui: “Premio Sorace”, “La Corte della Formica”, “Premio Vallecorsi”, “Schegge d’Autore”, “Fondi La Pastora”). Tra i suoi spettacoli, si segnalano “Cosa vedi”, in scena al Ridotto del Teatro Stabile di Napoli, “Antigone 1945” ambientata durante la guerra partigiana; “Artemisia” con il sostegno del Forum Internazionale delle Culture; “Il Fulmine nella terra”, una ricostruzione del terremoto in Irpinia del 1980”. Ha ideato e diretto le rassegne “Vissi d’Arte” e “Classico Contemporaneo” a Napoli.

Gianmarco Cesario

Critico teatrale e giornalista, è l’ideatore, e tuttora ricopre la carica di Direttore Artistico, della rassegna di Corti Teatrali “La Corte della formica”. È l’ideatore anche del format “Teatro Match”. Dal 2012 collabora con il Positano Teatro Festival – Premio Annibale Ruccello ed è stato, nel 2012, consulente artistico del Teatro Piccolo Bellini doi Napoli. è membro dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro. Ha collaborato, tra gli altri con Radio Club91 ed il mensile Espresso Napoletano. Dopo aver diretto, dal 2006 al 2013, la rivista online Teatro.org, fonda e dirige la riviste online Corriere Spettacolo. È docente di Storia del Teatro in alcune Accademie Teatrali, tra cui l’Università Popolare del Teatro e del Musical e l’Accademia vesuviana di Teatro dove organizza anche workshop sulla drammaturgia. Con il collega Antonio Mocciola fonda il marchio Hermes Comunicazione con il quale organizza eventi teatrali tra cui la Nike per il teatro.

INFORMAZIONI E COSTI

Per conoscere i costi e avere informazioni sui corsi, CONTATTACI!
celll. 342 1785 930 (anche whatsapp)
email info@teatrotram.it
FB /teatrotram