PREMIO REBU’ 2018

PREMIO REBU’
premio di produzione per spettacoli teatrali

seconda edizione

scarica il BANDO IN PDF

Dopo il notevole successo della prima edizione, il “Teatro TRAM” di Napoli, in collaborazione con l’Associazione “Teatro dell’Osso”, bandisce la seconda edizione del Premio “Rebù” per il sostegno produttivo di spettacoli teatrali inediti e ispirati alla drammaturgia classica. Allo spettacolo vincitore verrà assegnato un premio di produzione di € 1000 e 4 repliche a incasso nell’ambito della quinta edizione di “Classico Contemporaneo” e durante la Stagione 2018/2019 del Teatro TRAM. L’ideatore e diretto del premio è Mirko Di Martino.

 

REGOLAMENTO

Art. 1
Possono partecipare al Premio esclusivamente le Compagnie teatrali professionali operanti a Napoli e in Campania.

Gli spettacoli dovranno essere rigorosamente inediti, mai rappresentati, e di durata non inferiore a 1 ora. Sono esclusi i monologhi.

I progetti dovranno obbligatoriamente ispirarsi ai “classici”, con allestimenti in chiave dinamica e moderna. Per “classici” si intendono i testi di drammaturghi e scrittori vissuti fino alla prima metà del XX secolo. Sono graditi, ad esempio, gli spettacoli ispirati ai testi di Shakespere, Molière, Pirandello, ma anche scritture originali ispirate a opere della letteratura e a personaggi della storia, adattamenti di famosi romanzi e testi che raccontino storie e tradizioni di Napoli.
Gli spettacoli potranno proporre: riscritture drammaturgiche, riletture registiche, sperimentazioni multidisciplinari, contaminazioni con musica e danza, linguaggi creativi, allestimenti non convenzionali.

Sono escluse le performance artistiche, gli spettacoli esclusivamente musicali, di danza e di teatro corporeo.
La partecipazione al premio è gratuita. E’ possibile inviare più progetti in email separate.

Art. 2
Tra tutti i progetti pervenuti, la Direzione Artistica selezionerà fino a un massimo di 5 finalisti che verranno invitati al TRAM per discutere i dettagli artistici, organizzativi ed economici della loro proposta. In seguito, la Direzione Artistica proclamerà un unico vincitore al quale andrà il seguente premio:
contributo di produzione pari a € 1000 (di cui: € 500 a fondo perduto, € 500 a titolo di prestito infruttifero);
2 settimane di prove nel mese di luglio presso il Teatro TRAM in via Port’Alba 30 a Napoli;
1 o 2 repliche nel mese di agosto 2018 nell’ambito di “Classico Contemporaneo” presso il Chiostro di S. Domenico Maggiore a Napoli con la formula del 50/50 dell’incasso (all’aperto con 100 posti);
3 o 4 repliche nel corso della stagione 2018/2019 del Teatro TRAM con formula 50/50 dell’incasso (teatro al chiuso con 70 posti).

Art. 3
Le domande di partecipazione devono essere inviate entro domenica 20 maggio 2018 all’indirizzo email premiorebu@gmail.com specificando nell’oggetto il titolo del progetto proposto.
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti materiali:
1. progetto dettagliato dello spettacolo con il cast completo (se disponibile), note di regia, lettera motivazionale o altro materiale utile ai fini di una chiara valutazione del progetto;
2. testo integrale (in caso di riscrittura drammaturgica);
3. CV della Compagnia e/o dei singoli artisti;
4. link video a una sessione di prove e/o a lavori precedenti della Compagnia;
5. recapiti email e telefonici del responsabile della Compagnia o di suo delegato.

Art. 4
Il contributo di produzione verrà erogato a mezzo bonifico bancario a seguito di sottoscrizione di regolare contratto di rappresentazione. La parte dell’importo erogato a titolo di prestito infruttifero verrà rimborsata in occasione delle rappresentazioni previste nel presente regolamento: l’ente organizzatore provvederà a detrarre dalle spettanze della Compagnia l’importo corrispondente al prestito.
Il giudizio della Direzione del Premio è insindacabile.
La Direzione si riserva il diritto di modificare o annullare il presente Regolamento in caso di mancanza di progetti ritenuti validi o per motivi organizzativi.
Con la partecipazione al Premio, la Compagnia dichiara di accettare le norme incluse nel presente regolamento.

Napoli, lì 19 aprile 2018